Airone guardabuoi

Quante volte viaggiando in autostrada e guardando verso i campi abbiamo visto questo bellissimo uccello dal colore bianco intenso così in contrasto col bruno della terra, quell’uccello si chiama Airone guardabuoi.
Deve il suo nome al fatto che spesso segue le mandrie di buoi al pascolo, le mucche estirpando l’erba scoprono bruchi e altri animaletti dei quali in nostro pennuto e’ molto ghiotto, ma il suo pascolo favorito sono i campi appena arati. E’ li che che esiste il suo self-service quotidiano preferito.

Continua a leggere »

Airone della Luisiana

L’Airone della Luisiana deve il suo nome alla sua diffusione in questo Stato americano, del quale è diventato uno dei simboli. Esso è tuttavia conosciuto anche come Airone Tricolore ed il suo nome scientifico è “Egretta Tricolor”.
Si tratta di un uccello di medie dimensioni, con una lunghezza compresa tra i 60 ed i 75 cm (i maschi sono più grandi) ed un apertura alare di poco inferiore al metro.

Continua a leggere »

Airone testanera

L’airone testanera, è  un uccello tropicale stanziale, a volte migra verso nord quando iniziano le  stagioni delle lunghe  piogge. Nidifica durante  la stagione umida, preferisce raggrupparsi in colonie sugli alberi, tra i folti canneti o lungo le sponde dei fiumi. Costruisce nidi con piccoli ramoscelli dove depone dalle due alle quattro uova. Il suo volo è caratterizzato contemporaneamente dalla sua lentezza e maestosità . Come tutte le specie degli aironi, quando è in volo mantiene il collo ripiegato.

Continua a leggere »

Pernice bianca delle Alpi

La pernice bianca delle Alpi, il cui nome scientifico è Lagopus Muta, è un uccello di medie dimensioni, presentando una lunghezza media di circa 35 cm ed un peso di 400g., con un’apertura alare di circa 60 cm. E’ un galliforme così come il fagiano, al quale assomiglia nell’aspetto generale; una delle sue caratteristiche più note è però l’abilità nel cambiare il colore del proprio piumaggio a seconda della stagione, per mimetizzarsi nell’ambiente circostante.

Continua a leggere »

Airone azzurro minore

L’Airone Azzurro Minore (nome scientifico Egretta Cerulea) è un uccello appartenente all’ordine dei ciconiformi, di cui fanno parte cicogne ed aironi. Si tratta di un uccello di medie dimensioni: raggiunge infatti i 60 centimetri di lunghezza ed il metro di apertura alare. Come tutti gli aironi, presenta zampe e collo piuttosto lunghi.

Continua a leggere »

Agelasticus cyanopus

L’Agelasticus Cyanopus è un uccello appartenente alla famiglia dei Passeriformi e più precisamente nel ramo degli Itteridi. Il suo aspetto generale è in effetti simile a quello del passero nostrano, rispetto al quale è però più grande, presentando una lunghezza media tra i 18 ed i 20 centimetri. La specie deve il suo nome ed i primi studi a lei dedicati dallo studioso Vieillot, che se ne occupò all’inizio del 1800.

Continua a leggere »

Airone nero

airone nero L’Airone nero, nome comunemente utilizzato per indicare l’Egretta ardesiaca, appartiene all’ordine dei Pelecaniformes e più precisamente alla famiglia degli Ardeidae.
Gli uccelli di questa famiglia hanno un corpo voluminoso, il collo solitamente molto lungo, il becco vigoroso e le zampe lunghe per camminare senza bagnarsi nelle acque basse dove catturano pesce, anfibi e crostacei. I piedi hanno quattro dita molto distanziate: le tre anteriori sono palmate per distribuire meglio il peso quando avanzano sul fango e nelle paludi.

Continua a leggere »

Airone bianco maggiore

airone bianco maggiore Fu classificato da Linneo con il nome scientifico di “Casmediorus albus”, ma è comunemente conosciuto per gli esperti di ornitologia con il nome di Airone bianco maggiore. Appartiene all’ordine dei Ciconiformi (famiglia degli Ardeidi) ed è un uccello di grandi dimensioni, con una lunghezza che va da 85 a 115 cm ed un’apertura alare di 140-180 cm, per un peso di circa 1,700 chilogrammi.

Continua a leggere »

Airone cenerino

airone cenerino L`airone cenerino é un uccello che appartiene alla famiglia degli Ardeidi, proviene dalle zone temperate dell`Europa e questa specie é in grado di spingersi nelle regioni del nord e non é da escludersi di poterlo ammirare mentre sorvola le coste della Norvegia nonostante il clima sia abbastanza rigido. L`airone cenerino non attraversa mai i deserti oppure le zone artiche, può anche raggiungere le quote di 2000 metri sopra al livello del mare.

Continua a leggere »