sphynxIl gatto canadese Sphynx, chiamato per comodità semplicemente Sphynx che ricorda vagamente il vocabolo inglese sfinge, è un gatto la cui caratteristica principale riguarda l’assenza totale o parziale del pelo su tutto il suo corpo: proprio per questa sua caratteristica viene comunemente definito anche gatto nudo.

Tratti caratteristici.

La totale o parziale mancanza di pelo sul suo corpo però non è la sola caratteristica che contraddistingue il gatto Sphynx da tutti gli altri gatti: esistono infatti altri tratti che gli permettono di essere facilmente riconosciuto e che sono esclusivi di questa particolare razza felina.
Il primo tratto riconoscibile riguarda gli occhi: generalmente questi sono molto grandi ed una forma che ricorda vagamente un limone, e sono dotati di una grande espressività. Il colore degli occhi può essere vario, e pertanto esistono Sphynx con gli occhi neri e Sphynx con gli occhi azzurri, anche se nella maggior parte dei casi il colore degli occhi tende ad adeguarsi al colore del manto, ovvero più questo sarà chiaro più gli occhi del gatto saranno chiari e viceversa.
Altro tratto somatico caratteristico dei gatti canadesi riguarda le orecchie: le orecchie di questi gatti si presentano parecchio grandi ed aperte, con le estremità che tendono ad essere arrotondate ed a formare una sorta di piccolo angolo.
Anche il corpo degli Sphynx risulta essere completamente diverso rispetto il corpo degli altri gatti: generalmente questi gatti si presentano con un corpo di media lunghezza, un petto ben bombato, caratteristica presente sopratutto nei gatti maschi e molte rughe, le quali stanno a rappresentare il valore e la purezza della specie.
Per quanto riguarda le zampe ed i piedi del gatto, le prime hanno una lunghezza medio lunga dotate di ossa abbastanza solide e muscoli ben formati, con le zampe posteriori spesso più lunghe rispetto le zampe anteriori, mentre i piedi del gatto presentano con una forma ovale e sotto le dita sono presenti dei grossi cuscinetti e talvolta è possibile trovare qualche pelo.
La coda dei gatti canadesi spesso e volentieri si presenta con alcuni peli, con una lunghezza pressoché media e con una base grossa che va a restringersi man mano che la coda arriva nella sua parte finale.
Infine, la pelle dei gatti canadesi può essere di tre tipi differenti: la prima tipologia viene definita pelle “rubber”, che si presenta con una sorta di effetto gomma, la seconda viene definita “pesca”, in quanto presenta una pelle simile alla buccia di pesca e l’ultima tipologia viene definita effetto “cera”, la quale necessita di un maggiore controllo a causa della formazione di grasso su di essa.

Le origini del gatto Sphynx.

La prima comparsa dei gatti canadesi risale all’inizio del Ventesimo secolo, quando una coppia messicana acquisto i gatti da alcuni indiani: successivamente, intorno agli anni Ottanta nacque il primo allevamento di gatti canadesi fondato da Hugo Hernandez che grazie a due femmine di gatti canadesi trovati per strada riuscii a far sopravvivere la razza ed a espanderla nel resto del mondo, specialmente in Canada e soltanto dopo diversi anni nel resto del mondo.

Cure specifiche per il gatto Sphynx.

Il gatto Sphynx, non avendo peli ed essendo esposto alle varie variazioni climatiche, deve rimanere in un luogo caldo: pertanto, cercare di proteggerlo e di garantirgli un luogo caldo risulta essere il primo punto per la salute del gatto.
Le sue orecchie devono poi essere pulite regolarmente, poiché sono soggette ad una veloce produzione di cerume, così come gli occhi, che devono essere spesso puliti poiché, non avendo ciglia ed essendo il gatto soggetto a continua lacrimazione, sono soggetti ad una formazione giornaliera di cispa.
Infine, per quanto riguarda l’igiene del gatto, essendo lo Sphynx un gatto che tende a sudare parecchio, questo deve essere pulito con delle salviette umide e profumate.

Guarda anche:

  • AndalusoAndaluso Il cavallo denominato “Andaluso” , assume questo nomignolo  prendendo spunto ed origine  dal suo luogo di nascita e maggior diffusione e sviluppo, cioè l’Andalusia, un’importante […]
  • Airone nero Airone nero L’Airone nero, nome comunemente utilizzato per indicare l’Egretta ardesiaca, appartiene all’ordine dei Pelecaniformes e più precisamente alla famiglia degli Ardeidae.
    Gli uccelli di […]
  • SomaloSomalo ORIGINI
    Le origini di questo gatto non sono Somale come il nome potrebbe far pensare, bensì si tratta di un gatto made in USA, le cui origini risalgono all’inizio del Novecento. Si tratta […]
  • Agelasticus cyanopusAgelasticus cyanopus
    L’Agelasticus Cyanopus è un uccello appartenente alla famiglia dei Passeriformi e più precisamente nel ramo degli Itteridi. Il suo aspetto generale è in effetti simile a quello del […]
  • Airone azzurro minoreAirone azzurro minore
    L’Airone Azzurro Minore (nome scientifico Egretta Cerulea) è un uccello appartenente all’ordine dei ciconiformi, di cui fanno parte cicogne ed aironi. Si tratta di un uccello di medie […]