Il cane dei faraoni (o Pharaon Hound) è un cane di taglia media di origini maltesi.
Esso è chiamato così per la notevole somiglianza con il Tesem, il cane rappresentato nei geroglifici dell’antico Egitto. Questo esemplare, tuttavia, non ha alcun legame comprovato con esso.Cane dei faraoni (Pharaon Hound)Secondo alcuni studi il Cirneco dell’Etna, il Podenco ibicenco, il Podenco canario e il Podenco portoghese, che sono suoi consimili, potrebbero avere le stesse origini del cane dei faraoni; si pensa che questi si siano sviluppati da un unico ceppo ancestrale egizio.

Un altro filone di studi, però, smentisce la prima teoria affermando che tutte queste razze abbiano sviluppato pressoché la stessa morfologia a causa di un fenomeno di convergenza funzionale, in quanto questi esemplari in passato vivevano sì nei rispettivi territori di sviluppo, ma con le stesse condizioni di vita (lavorative e ambientali). Da qui la palese somiglianza che oggi percepiamo.

Attualmente, la maggioranza degli studiosi boccia la prima teoria in quanto non ci sono prove del trasferimento dell’antico cane egizio verso l’isola di Malta. Il lasso temporale intercorso tra l’esistenza del Tenem e le prime citazioni del Pharaon Hound, infatti, è estremamente lungo: circa 2500 anni. Un divario troppo grande per essere considerato una prova di discendenza.
Il nome “cane dei faraoni”, quindi, è stato coniato solo nel XX secolo.

ENTRA NEL FORUM PROPRIETARI DI CANI  ORA!

Oppure entra a far parte di un GRUPPO per condividere con le tue esperienze con altri amici, se non esiste clicca QUI per richiedere l’attivazione del nuovo gruppo. Oppure contatta gli iscritti QUI

Attività:
Il Kelb tal-Fenek, questo il nome originario, è un cane da caccia e come tale è dotato di vista e olfatto molto sviluppati. Predilige la caccia al coniglio.

DESCRIZIONE

Il cane dei faraoni è molto prestante ed elegante. Nonostante la muscolatura ben evidente in ogni parte del corpo, è un esemplare agile e rapido. L’andatura è sciolta e la capacità di compiere ampi movimenti gli conferisce eleganza e armonia.

Altezza e peso:
Il maschio ha un’altezza al garrese tra i 56 e i 65 centimetri, mentre la femmina tra i 53 e i 61 centimetri. Il peso può variare tra i 20 e i 25 chilogrammi.

Testa:
La testa è sempre portata alta: è di forma triangolare, con cranio appiattito e allungato; il musello è più lungo del cranio.
Gli occhi sono piccoli e incavati, di colore ambra; l’aria è sveglia e intelligente.
Le orecchie sono lunghe, larghe alla base ma con punte sottili. Esse sono posizionate all’altezza della linea degli occhi. Il cane le porta all’indietro quando è attento.
Lo stop è leggero, con tartufo color fegato in armonia con il colore del manto.
Le mascelle sono potenti, i denti forti e l’articolazione è a forbice.

Collo:
Il collo è muscoloso ma lungo e la linea del sottogola è asciutta.

Cane dei faraoni (Pharaon Hound)

Corpo:
Il manto è corto, folto e brillante; le frange sono assenti. Il colore può variare dal rosso bruno al bruno scuro, ma può essere anche bianco con macchie rosse mal distribuite.
Il corpo presenta la linea del dorso abbastanza dritta. La groppa è inclinata verso la radice della coda; la linea inferiore è rialzata e il petto è disceso almeno fino alla linea del gomito; le costole sono ben cinturate.
Gli arti anteriori sono rettilinei e paralleli, le spalle sono allungate, robuste e oblique all’indietro. Gli arti posteriori sono paralleli, muscolosi e forti; così come i piedi, dai quali è possibile l’eliminazione degli speroni.
La coda non deve mai essere serrata tra le gambe: essa è spessa alla radice e sottile in punta. L’attaccatura è ad altezza media.

Temperamento:
Il cane dei Faraoni è difficile da addestrare per il suo carattere indipendente: è sempre giocherellone ed è necessario porsi in modo dominante; è allegro e curioso.

Alimentazione:
Il Kelb tal-Fenek non ha particolari esigenze. Sono sufficienti 300-400 grammi di alimento completo al giorno.

Malattie:
Il cane non presenta particolari malattie, ha solo bisogno di attività fisica. Vive fino a dodici anni.

Guarda anche:

  • Levriero PolaccoLevriero Polacco Il levriero polacco è un cane di taglia grande ( altezza al garrese nei maschi 70-80 cm) appartenente alla famiglia dei levieri a pelo corto ma rispetto a questi è molto più resistente e […]
  • KeeshondKeeshond Il Keeshond, noto anche con il nome di Wolfspitz, è un cane originario della Germania. Il suo mantello folto caratterizzato da un gioco di sfumature lo rendono un cane facilmente […]
  • HimalayanoHimalayano Il gatto Himalayano è una varietà di persiano, però con le caratteristiche e i “colori” del gatto siamese. Di quest’ultimo la leggenda dice che le parti “fredde” del gatto, ossia le sue […]
  • AraboArabo L’Arabo è una delle razze equine purosangue più antiche del mondo; tracce di questa razza risalenti al 1800 a.C. portano a localizzarne l’origine nelle regioni che oggi coincidono con le […]
  • Flat Coated RetrieverFlat Coated Retriever Razza canina selezionata a partire dalla seconda metà dell’800, il Flat Coated Retriever divenne intorno al 1905 il cane da riporto per eccellenza. Come i suoi parenti più vicini, il […]