Chow-chow Il chow-chow è un cane proveniente dall’Asia, molto probabilmente dalla Cina, sulle cui specifiche origini come razza non si sa però molto. Secondo alcuni infatti il suo antenato è il cane delle torbiere, mentre è certo che questo splendido animale viveva già presso le popolazioni della Mongolia.
Fisicamente rientra nella categoria dei cani di media dimensione, dato che l’ altezza è compresa tra i 48 e i 56 cm per i maschi e fra 46 e i 51 cm per gli esemplari femmina, mentre il peso non deve superare i 40 kg.

Da un punto di vista estetico si tratta di un cane molto bello, che unisce alla compatezza del corpo l’aspetto tenero del muso. Questo, circondato da una criniera molto folta, ricorda l’aspetto di un leone donando una certa fierezza all’animale, che può essere sia a pelo lungo sia a pelo corto in vari colori che vanno dalle tonalità chiare, come il bianco o il beige, a quelle più scure, come il blu e il nero.

Una caratteristica che rende particolare il chow-chow è il colore della lingua blu scuro o in alcuni casi viola, sulla quale non ci sono ancora spiegazioni chiare al riguardo, ma solo leggende.

Nonostante l’aspetto tenero questo animale si distingue per il portamento superbo e per la grande forza. Il suo carattere è improntato alla calma, all’equilibrio, al comando e all’indipendenza: è un cane che si assoggetta difficilmente alla volontà altrui, perciò deve essere educato con pazienza, evitando di rimproverarlo violentemente e mantenendo sempre una condotta coerente per quel che riguarda permessi e divieti. Il chow-chow è silenzioso e riservato per natura, abbaia poco e quasi sempre a proposito; essendo poco incline a socializzare con gli altri cani, va abituato fin da cucciolo a giocare con i suoi simili.

Sempre attento, vigile e aggressivo nella giusta misura, è un ottimo cane da guardia, da compagnia e, volendo, anche da caccia. Si mostra affettuoso con tutti i membri della famiglia, ma si affeziona veramente a una sola persona in particolare.

Per quanto riguarda la sua sistemazione, non teme il freddo e, se gli si prepara una cuccia ben riparata, può dormire all’aperto anche per tutto l’inverno. Il suo mantello foltissimo ha bisogno di essere spazzolato regolarmente, ogni giorno e quotidianamente devono essere puliti anche gli occhi e le orecchie; le unghie, invece, necessitano di un controllo mensile.

L’alimentazione del chow-chow deve essere sempre adeguata alle sue caratteristiche fisiche e alla sua attività. Il mangime pronto è certamente la scelta più comoda e sicura per garantirgli il nutrimento giusto, ma occorre sceglierlo con cura perché deve contenere tutti i componenti necessari al fabbisogno giornaliero di proteine e vitamine, lipidi e sali minerali.

Si può anche optare per una dieta casalinga, concordata con un allevatore o con un veterinario: questa può essere composta da carni bianche o rosse o pesci magri, riso o pasta, cotti molto e lavati dopo la cottura, e composti multivitaminici.

Le dosi variano in base all’età, al peso, all’attività fisica del cane, che va nutrito due volte al giorno da adulto, tre o quattro volte da cucciolo.

E’ importantissimo che abbia sempre a disposizione dell’acqua fresca e pulita, perciò bisogna ricordarsi di sostituirla almeno due volte al giorno.

Trattandosi di un cane di origine asiatica, i padroni più spiritosi possono anche dargli un nome preso da una lingua orientale. Eccone alcuni cinesi, brevissimi e con suoni accattivanti: Tung (est); Yeh (notte); Mei (carbone); Feng (vento); Yueh (luna); Yun (nuvola).

Guarda anche:

  • DalmataDalmata Il Dalmata è una razza canina originaria della Penisola Balcanica appartenente ai segugi e cani da pista di sangue, dal caratteristico mantello maculato con molte macchie nere su fondo […]
  • KeeshondKeeshond Il Keeshond, noto anche con il nome di Wolfspitz, è un cane originario della Germania. Il suo mantello folto caratterizzato da un gioco di sfumature lo rendono un cane facilmente […]
  • Bouledog franceseBouledog francese Razza canina di origini incerte, il bouledog francese è un molossoide che, secondo alcune fonti, nasce dall’incrocio di due molossi di taglia piccola, il Toy bulldog e il Ratier, esemplari […]
  • Lhasa ApsoLhasa Apso Il Lhasa apso è un piccolo cane classificato dalla Federazione cinofila internazionale tra le razze prettamente da compagnia. Il suo nome trae origine dalla città di Lhasa che è situata a […]
  • Airone azzurro minoreAirone azzurro minore
    L’Airone Azzurro Minore (nome scientifico Egretta Cerulea) è un uccello appartenente all’ordine dei ciconiformi, di cui fanno parte cicogne ed aironi. Si tratta di un uccello di medie […]

Questo potrebbe interessarti: