Bearded Collie
Ma non ci sono prove certe di questo e perciò sono state fatte diverse ipotesi sulle origini di questo cane. Comunque sembra che sia parente stretto della razza dei bobtail, cioè che abbiano degli antenati comuni. Ma non solo, pare sia imparentato anche con il nostro “pastore bergamasco”, il “pumi” ungherese e il russo “oftscharka”.
Ma un’altra ipotesi la riconosce come razza nata in Scozia ed usata come cane da gregge e comunque da lavoro fin dall’inizio della sua vita.
Dall’incrocio con i cani da pastore scozzesi è nato il Collie delle Highland.
Il bearded collie è un cane che può raggiungere i cinquantasei centimetri di altezza al garrese nei maschi, poco meno nelle femmine, ed i ventisette chili di peso.
La testa è decisamente grande e squadrata.
Il muso è moderatamente lungo ed il naso nero.
Le sopracciglia sono ispide e lunghe ma non arrivano a coprire gli occhi che sono grandi e dolci e di un colore che si armonizza con il colore del mantello.
Le orecchie sono pendenti e ricoperte di pelo lungo.
Il collo si presenta massiccio e muscoloso.
Le zampe sono forti e ricoperte di folto pelo.
Il corpo è in sintonia con il resto e si presenta con il tronco più lungo dell’altezza al garrese.
Le zampe sono anche esse forti, di forma ovale.
Il mantello si presenta ruvido e duro come la barba e di colori vari. Si possono trovare il grigio ardesia detto anche nero lavagna ed il fulvo, oltre al grigio, il bruno o addirittura il color sabbia, a volte accompagnati da macchie bianche. Un cucciolo che nasce nero può cambiare colore mentre cresce, diventando magari grigio, per poi tornare del colore naturale in età adulta.
La coda è attaccata bassa.
La falcata è sciolta e ampia.
Il Bearded ha rischiato l’estinzione durante la prima guerra mondiale, ma grazie ad una appassionata, Mrs. Willinson, che possedeva un esemplare femmina, venne rintracciato un maschio ed insieme ridiedero nuova vita alla razza. Da quei due superstiti discendono tutti i bearded attuali.
Nel 1964 vennero approvati gli standard ufficiali.
Oggi è diffuso in varie paesi sia in Europa che fuori di essa, compresi gli Stati Uniti e tutti i paesi che risentono dell’influenza britannica quali l’Australia e la Nuova Zelanda.

bearded collie

Il cane necessità di alcune attenzioni, deve seguire una dieta equilibrata che fornisca circa 1400 calorie al giorno altrimenti rischia oltre alla perdita del pelo, la desquamazione della pelle. Ogni giorno ha bisogno di essere spazzolato e occorre controllare manualmente dietro le orecchie e in altri punti nevralgici per scongiurare che vi si annidino zecche o altri parassiti.
Cosa più preoccupante è la possibilità di riscontrare nell’animale delle anomalie a livello oculare che lo possono portare alla cecità.
Ha un buon carattere e va d’accordo anche con gli altri cani. Non è mai aggressivo verso i bambini e comunque si mostra affettuoso con il padrone e con tutta la sua famiglia. Possiede una intelligenza viva che gli permette di adattarsi a qualsiasi situazione.
Spesso si può vederlo partecipare a gare di agility dog, che considera un ulteriore gioco da condividere con il padrone. Nonostante non sia un cane minuto e si senta sicuro di sé ed abbia il senso della proprietà non è consigliabile considerarlo un cane da guardia o da difesa.
Sempre pronto a correre in un giardino è bello da vedere anche per il pelo che gli svolazza sembra quasi in maniera gioiosa come è lui.
Dato il carattere veramente mansueto è stato utilizzato con ottimi risultati per la pet-therapy.
In Italia questa razza è stata introdotta negli anni ’70 da Luciano Bernini, giudice internazionale e proprietario di un allevamento detto “del Narciso”

Guarda anche:

  • Pastore delle shetlandPastore delle shetland Il Cane da pastore scozzese delle Shetland o Shetland Sheepdog è un cane da pastore nato da incroci fra il Rough Collie e piccoli cani di razze diverse.

    Secondo alcune fonti, uno dei […]

  • Pastore australianoPastore australiano ORIGINI:
    Le origini del pastore australiano, nonostante il nome, si ritrovano negli Stati Uniti tra la fine dell’ 800 e l’inizio del 900. Il nome deriva dal fatto che a quel tempo questi […]
  • Border collieBorder collie Con una massa cerebrale pari a quella di un bambino di due anni, il Border Collie è ritenuto fra tutti i cani il più intelligente. Ma non è solo questo a rendere il Border Collie uno dei […]
  •  Pastore belga malinois Pastore belga malinois Il Cane da Pastore Belga Malinois è originario dell’Europa Nord Orientale e prende il nome dall’antica città di Malines, nella provincia di Anversa. Secondo gli esperti discenderebbe dagli […]
  • Canaan dogCanaan dog Il canaan dog è una razza di cani originaria della Palestina.Non molto diffuso al di fuori del paese d’origine.La taglia è media con un’altezza massima al garrese per i maschi che varia […]