Labrador RetrieverIl Labrador Retriever rappresenta una razza di cani originaria di Terranova, presa in considerazione coma razza a sé a partire dal diciannovesimo secolo ; il Labrador Retriever è uno dei cani più amati in tutto il mondo, grazie al suo temperamento docile e socievole. Il suo nome ha origine dalla penisola maggiore del Canada e secondo una leggenda, il Labrador Retriever sarebbe nato dall’incrocio tra un cane ed una lontra; nonostante sia impossibile, questa razza è legata all’acqua e ai cani utilizzati per pescare nella città di Saint John’s. E’ un cane molto intelligente ed è un ottimo nuotatore, utilizzato inizialmente come cane da riporto dai cacciatori; grazie al suo buon carattere, il Labrador Retriever è molto incline all’apprendimento, infatti viene spesso addestrato per le attività più disparate, come l’assistenza per i non vedenti, ricerca di persone scomparse o salvataggio in acqua. Questo cane viene anche selezionato come cane da compagnia per le famiglie con bambini che amano giocare e divertirsi con il Labrador Retriever; è molto sensibile e richiede padroni che siano in grado di comprendere le sue esigenze e sappiano rispettare i suoi sentimenti. Non appare essere aggressivo, nè litigioso con altri cani o animali di ogni genere ed è molto educato anche nei luoghi pubblici.

Le dimensioni del Labrador Retriever variano a seconda del sesso, infatti i maschi possono essere alti circa sessanta centimetri ed avere un peso di circa trentotto chili, mentre le femmine hanno qualche centimetro in meno, circa cinquantacinque centimetri e possono raggiungere il peso di trentadue chili. La testa di questo cane è appuntita, larga e ben salda, con una dentatura a forbice; il tartufo è di colore nero, mentre gli occhi variano dal marrone al color nocciola. Le orecchie del Labrador Retriever hanno una forma triangolare, sono un po’ arretrate rispetto ad altri cani e devono essere penzolanti; il collo è molto vigoroso e forte, non estremamente lungo, mentre il petto è largo. Il manto del Labrador Retriever è molto duro e liscio, e può essere di colore nero, marrone o miele, ma molto uniforme, mentre la coda è spessa alla base e sottile alla punta.
Questa razza di cani si distingue per la tendenza ad ingrassare e a mangiare tanto, quindi è necessario tenere sotto controllo il peso del cane, evitando di somministrare cibi che provengono dalla tavola o fatti in casa, perché sono molto calorici; bisogna fornire un’alimentazione studiata per questa razza, dividendo le razioni di cibo nell’intero arco della giornata. Cosa molto importante è che il Labrador Retriever abbia sempre a disposizione molta acqua e sia costantemente in movimento, in modo tale da evitare l’obesità. Il pelo del Labrador Retriever non ha bisogno di cure particolari, infatti basta che sia spazzolato un paio di volte a settimana, al fine di tenerlo in ordine. Per quanto riguarda le malattie di cui il Labrador può soffrire, la displasia all’anca è una delle più frequenti, pertanto è bene evitare che il cane da piccolo faccia grandi sforzi, ma cresca sano e in modo equilibrato.
Il Labrador Retriever è davvero una delle razze più scelte e selezionate dagli amanti dei cani che hanno voglia di adottare un piccolo cucciolo.

Guarda anche:

  • HimalayanoHimalayano Il gatto Himalayano è una varietà di persiano, però con le caratteristiche e i “colori” del gatto siamese. Di quest’ultimo la leggenda dice che le parti “fredde” del gatto, ossia le sue […]
  • Airone guardabuoiAirone guardabuoi Quante volte viaggiando in autostrada e guardando verso i campi abbiamo visto questo bellissimo uccello dal colore bianco intenso così in contrasto col bruno della terra, quell’uccello si […]
  • Bouledog franceseBouledog francese Razza canina di origini incerte, il bouledog francese è un molossoide che, secondo alcune fonti, nasce dall’incrocio di due molossi di taglia piccola, il Toy bulldog e il Ratier, esemplari […]
  • Lagotto RomagnoloLagotto Romagnolo Il Lagotto Romagnolo, conosciuto anche semplicemente come Lagotto, ha un’origine molto antica, infatti è presente in molti quadri di pittori famosi del rinascimento e nelle zone paludose […]
  • ArdenneseArdennese ANNO E LUOGO D’ORIGINE: 800 – Belgio, Francia (Ardenne).
    CATEGORIA: mesomorfo a sangue freddo.PROVENIENZA: l’Ardennese è un antico cavallo con origini francesi, difatti è nativo della […]